Nessuno sfugge la vera Missione

la_vera_missione“La vera guarigione può avvenire solo dall’interno.
Nessuna politica, religione o sistema filosofico può trasformare la società dall’esterno.
Solo una rivoluzione individuale, una rinascita psicologica, una guarigione dell’Essere, uomo per uomo, cellula per cellula, potrà condurci verso un benessere planetario, verso una civiltà più intelligente, più vera, più felice” – (dal libro La Scuola degli Dei, di Stefano D’Anna).

 

 

Credo che osservando la natura si possono comprendere molte cose.

La Missione di una mela è maturare dentro. Trasformarsi, da acerba a matura.
Maturare dentro: questa è la sua vera Missione, quella con la M maiuscola. Questo è il suo Scopo.
Poi, tanto quanto matura dentro, tanto aiuta le altre mele vicine a maturare, tanto può nutrire altri esseri viventi, e tanto può servire e arricchire un terreno fin’anche solo cadendo a terra.
Sì, quando un frutto maturo cade a terra, Serve senza saperlo.
Tanto quanto matura, tanto può Servire la Vita.

Sia i frutti sugli alberi, sia le persone per le strade e le piazze, nessuno sfugge la vera Missione.
I frutti, da acerbi a maturi, senza sapere a cosa serviranno.
Le persone, da paurose ad amorevoli, senza sapere dove le porterà la vita.

Seduta su una panchina, una giovane ragazza piange. Forse è stata lasciata. Ecco, in quell’istante, dentro il suo corpo, la vita gli chiede di trasformare un pezzo di paura, di “maturare” un po’. Che lo sappia o no non importa, sta comunque servendo la vera Missione.

Qualche metro più in là, un uomo è seduto tutto solo ai tavoli di un bar. È incazzato, gli si legge in viso. È al terzo o quarto bicchiere. Pare che le cose non stiano andando come sperava.
Ecco, a lui oggi è toccata questa, di “croce”.

Li osservo.
Li ammiro nello sforzo di quell’attrito interiore.
Sono belli.
A tratti mi verrebbe voglia d’andar loro vicino e dirgli: “Dai. Forza. Stiamo tutti servendo una Grande Missione. Ciascuno di noi trasforma in sé una parte di paura, e un giorno avremo un’umanità più intelligente, più collaborativa, più amorevole e più felice”.
Poi rinvengo, da tale pensiero.
Se lo facessi, mi prenderebbero giustamente a schiaffi!

Che dirvi.
Penso che proprio in questo momento storico – in cui l’Esistenza “ribalta tutti i tavoli” di questo sistema mercificato che ha fatto anche del concetto di “missione” qualcosa da esibire esteriormente e spesso da vendere – ecco, proprio in questo momento in cui a molti risulta difficile trovare una “missione” là fuori, ora più che mai possiamo servire la vera Missione: maturare dentro.

La vera Missione è dentro. Nessuno può allontanarsene. Magari a un certo punto della storia la vita ci manda un libro a dircelo. Ma non ce ne siamo mai allontanati.
Non è ciò che facciamo fuori che cambia il mondo, ma ciò che facciamo dentro di noi.

Pochi giorni fa ero vicino ad un matto – un vero matto, secondo gli altri – uno che ha vissuto in totale presenza i dieci minuti (!!!) della sua crisi epilettica, seduto come un buddha, mentre le sue braccia, che teneva rilassate sulle gambe, vibravano suo malgrado. Un anima stava trasmutando molta paura cambiando il mondo.
Quel ragazzo era seguito fisso da un assistente sociale, che gli stava vicino. Ma io per un attimo ho avuto il dubbio che fossimo io, gli altri e l’assistente sociale, che stavamo imparando qualcosa.

Buona vita.
Sandro

 


Il libro Verso nuove Ricchezze
qui su ilgiardinodeilibri.it  o  qui su macrolibrarsi.it

copertina_verso_nuove_ricchezze_1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

PROSSIMI APPUNTAMENTI


Tutte le informazioni nel 
Calendario Attività

 

 


 

Questo articolo è stato pubblicato in Blog. Aggiungi il collegamento ai preferiti.